Premi INVIO per iniziare la ricerca
 

Avorio antico: quello che ti serve sapere per vendere e acquistare oggetti in avorio

De Munari Antiquariato | Vicenza / News  / Avorio antico: quello che ti serve sapere per vendere e acquistare oggetti in avorio

Avorio antico: quello che ti serve sapere per vendere e acquistare oggetti in avorio

Attualmente è vietato vendere e acquisire beni in avorio che abbiano meno di cinquant’anni e che siano privi dell’attestazione CITES.

Per quanto riguarda i manufatti in avorio (o con parti in avorio, come la posateria) con più di cinquant’anni di età, questi possono essere commercializzati ma devono essere accompagnati da un certificato che ne dichiari epoca e luogo di produzione. Ciò che è importante è che chi effettua la perizia sia un soggetto terzo rispetto al venditore (privato o professionista).

In quanto storica dell’arte e C.T.U. iscritto all’Albo dei periti del Tribunale di Vicenza, posso rilasciare questa tipologia di certificati. Contattami per avere una consulenza (0444542663 | negozio@demunariantiquariato.com)

Ricorda che è obbligatorio richiedere il certificato di autorizzazione alla vendita per tutti gli oggetti, realizzati da chiunque e in qualsiasi contesto temporale, se contenenti elementi delle specie elencate (vedi documento allegato qui sotto). Per l’esportazione è sempre necessaria una perizia volta ad identificare il materiale e l’epoca dell’oggetto. Ad essa segue la richiesta dell’attestato di libera circolazione presso la Soprintendenza e, con questa documentazione, l’autorizzazione C.I.T.E.S.