Premi INVIO per iniziare la ricerca
 

Shop

De Munari Antiquariato | Vicenza / Le forze d’Ercole ritratto di Camillo Albini Venezia
Camillo Albini
Camillo AlbinidettaglioForze di Ercole la anaraPugilatore nicolottoNicolotto e CastellanoGiochi giovedì grasso

Le forze d’Ercole ritratto di Camillo Albini Venezia

8.000,00

Descrizione prodotto

Meraviglioso e accattivante ritratto a olio su tela dei primissimi anni dell’Ottocento, raffigurante Camillo Albini, la cui storia è ricostruibile proprio attraverso l’opera che lo ritrae.

A Venezia, il giovedì grasso, ci si confrontava nelle Forze d’Ercole, in cui le due squadre avversarie dovevano costruire una piramide umana.  A volte la gara aveva luogo sull’acqua ed era richiesta oltre alla forza anche l’equilibrio sulle barche. Il primo gruppo di uomini che formava la base della piramide, poteva sostenere il secondo gruppo o tramite delle assi o sorreggendo il peso dei compagni direttamente sul proprio corpo. Numerose sono le varianti ammesse, tanto da dare delle varianti alla forma originaria. Venivano date diverse denominazioni al gioco, come: l’Unione, la Cassa di Maometto, la Bella di Venezia, il Leone, i Tre ponti, il Caffaro, il Colosso di Rodi, la Verginella, l’Anatra, la Carega Imperial, el Gran Mogol ecc.

Sono le immagini a renderci ancora oggi il fascino di un Carnevale fatto rivalità, scherno e stupore (i giochi venivano conclusi con i fuochi d’artificio), come il dipinto in cui è raffigurato Camillo Albini, vincitore delle Forze d’Ercole che riceve in premio proprio un ritratto eseguito da un artista in auge presso la Repubblica di Venezia, le damine con la maschera, o le stampe che ci restituiscono le numerose invenzioni per le prove erculee.